fase di lavorazione del trattamento di nichelatura chimica

Nichel chimico, protezione ed estetica vanno a braccetto con Nicasil

Per trattamenti di alta qualità affidati ai professionisti del settore

Tra i diversi trattamenti cui possono essere sottoposti i metalli allo scopo di prolungarne nel tempo l’integrità vi è la nichelatura chimica. Tale processo consiste nella deposizione di uno strato superficiale di nichel che, grazie alle sue proprietà fisiche di resistenza ed assenza di porosità, garantisce una efficace protezione del materiale sottostante da corrosione e abrasioni.

È dagli anni ’70 che la Nicasil Srl ha fatto della nichelatura chimica la sua specializzazione, e oggi è possibile affidarsi a questa importante realtà parmigiana per l’esecuzione di trattamenti che attraverso bagni autocatalitici consentono la formazione di un solido strato superficiale di nichel-fosforo.

Dal ferro alle leghe di alluminio, dal rame all’acciaio inox, e molte altre tipologie di metalli possono essere rivestite di nichel chimico che, oltre a svolgere una efficace funzione protettiva, grazie alla sua brillantezza rappresenta anche una apprezzata rifinitura a livello estetico.

Ma i vantaggi dello scegliere Nicasil per l’effettuazione di questi vantaggiosi trattamenti non si esauriscono certo qui. Per aumentare ulteriormente la compattezza del film deposto sul manufatto metallico è possibile infatti far seguire alla nichelatura un trattamento termico che, grazie a temperature di 300-400°C, consente di incrementare significativamente la durezza dello strato di nichel portandolo da 500 HV100 a 1000 HV100 circa.