Componenti metallici nichelati

Nichelatura chimica: un trattamento in crescita a livello globale

Nel settore dei trattamenti di finitura e protezione per i metalli, la nichelatura di tipo chimico rappresenta una delle risorse più importanti e utilizzate per migliorare le performance dei manufatti sia per quanto riguarda la resistenza alla corrosione che l’estetica.

Stando alle ultime ricerche di mercato a cura dell’agenzia statunitense Research And Markets, questo tipo di trattamento sarà protagonista negli anni a venire di una significativa crescita su scala mondiale. Nel report intitolato “Global Composite Metal Finishing Market – Segmented by Process, Filler Used and Geography- Growth, Trends and Forecasts (2018 – 2023)” si legge infatti che nel prossimo quinquennio l’aumento sarà pari al 7,24% in termini di tasso di crescita annuale composto (CAGR).

La nichelatura chimica presenta numerosi vantaggi in termini di efficienza del trattamento, riduzione dei costi e dell’energia richiesti, ma anche possibilità di ottenere riporti di spessore estremamente preciso in base all’utilizzo futuro a cui è destinato il manufatto metallico.

Secondo il report della Research And Markets, tra le applicazioni principali di questa metodologia a livello globale c’è il settore dell’automotive: iniettori, pistoni, ammortizzatori e pompe per carburante sono tra i componenti più richiesti. Altri ambiti significativi di utilizzo delle nichelature chimiche saranno, secondo le proiezioni future, il settore energetico (in particolare, petrolio e gas) e la produzione di macchinari pesanti per impieghi industriali.