Articoli

Ingranaggi metallici

I trattamenti superficiali antiattrito per ridurre l’usura e migliorare l’efficienza

Dal punto di vista fisico, l’attrito altro non è che una forza che si oppone al movimento di due oggetti che si trovano a contatto tra di loro. Esistono, inoltre, tipologie diverse di attrito, tra cui in particolare vogliamo ricordare:

Attrito statico: è quell’attrito che si viene a creare quando due corpi aderiscono da fermi l’uno all’altro. Ciò avviene, ad esempio, con un libro posato su un tavolo, oppure un mobile appoggiato al pavimento. L’attrito che si manifesta a livello delle superfici di contatto fa sì che i due corpi non si muovano l’uno rispetto all’altro, a meno che non venga applicata una forza che superi tale soglia: ad esempio, inclinando il tavolo fino a quando il libro non inizierà a scivolare, o spingendo il mobile sino a riuscire a spostarlo.

Attrito dinamico: a differenza della precedente, questa tipologia di attrito riguarda due corpi che si muovono l’uno rispetto all’altro, come uno snowboard che scivola lungo una pista innevata, oppure un pistone che scorre all’interno di un cilindro.

Anche se spesso non ce ne accorgiamo, l’attrito gioca un ruolo fondamentale nella nostra vita di ogni giorno, ma quando esso si manifesta in maniera eccessiva, può dare dei problemi. Basti pensare, ad esempio, al caso precedente del pistone nel cilindro: in assenza di adeguati provvedimenti, possono verificarsi a lungo andare dei danni causati dall’usura.

Un modo semplice e intuitivo per prevenire questi danneggiamenti nel caso di materiali metallici è il ricorso a lubrificanti, come ad esempio gli olii per motori, ingranaggi e altre componenti meccaniche; ma è possibile anche intervenire a monte, ovvero sottoponendo i metalli ad appositi trattamenti antiattrito che migliorano lo scorrimento superficiale.

A occuparsi di tali lavorazioni è, a Parma, l’azienda Nicasil che da più di 40 anni è un punto di riferimento per il suo territorio di appartenenza nei trattamenti a 360° sui metalli. Mediante l’impiego di sigillanti antifrizione di qualità elevata, tali da ridurre il coefficiente d’attrito, gli esperti di Nicasil sono in grado di assicurare un risultato ottimale sulle più diverse tipologie di manufatti in metallo.

Per saperne di più sui trattamenti superficiali antiattrito di Nicasil, contatta lo staff al numero 0521.272811.